HomeLibriHORROR FEVER – il cinema eccessivo di Eli Roth

HORROR FEVER – il cinema eccessivo di Eli Roth

14,00

Il saggio prende in analisi l’intera filmografia diretta da Eli Roth, ma anche scritta, interpretata e/o prodotta. Ma quello di Roth non è soltanto un cinema di genere. Il regista infatti, sin dal suo esordio “CABIN FEVER”, ha gettato in pasto al pubblico il suo estremismo ed eccesso visivo, visionario, di derivazione tipicamente made in Italy. Il libro ripercorre l’intera carriera del cineasta, analizzandone al contempo il fenomeno dirompente nell’ambito della settima arte, che ha portato Roth, a seguito del successo mondiale riscosso dalla sua saga “HOSTEL”, ad entrare di diritto nell’olimpo del terrore.

Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Il saggio prende in analisi l’intera filmografia diretta da Eli Roth, ma anche scritta, interpretata e/o prodotta. Ma quello di Roth non è soltanto un cinema di genere. Il regista infatti, sin dal suo esordio “CABIN FEVER”, ha gettato in pasto al pubblico il suo estremismo ed eccesso visivo, visionario, di derivazione tipicamente made in Italy. Il libro ripercorre l’intera carriera del cineasta, analizzandone al contempo il fenomeno dirompente nell’ambito della settima arte, che ha portato Roth, a seguito del successo mondiale riscosso dalla sua saga “HOSTEL”, ad entrare di diritto nell’olimpo del terrore.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che accetti, ma puoi disattivarli se lo desideri. Accetto Maggiori Info

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi